martedì 26 maggio 2015

2 Giugno, festa della Repubblica a Zanica

Il 2 Giugno è festa si, ma io lavoro :-p
Mi troverete a Zanica, a due passi da Bergamo, per la manifestazione legata alla festa della repubblica. Se non siete con la pancia al sole in qualche località di mare..passate per un saluto!

mercoledì 20 maggio 2015

Collane Testi Canzoni e non solo: Mengoni, Ligabue, Jovanotti, Tiziano Ferro, Ed Sheeran, Laura Pausini...

In questo post voglio riproporvi alcune delle collane che ho realizzato con le frasi tratte dalle canzoni di alcuni dei più famosi cantanti e cantautori della musica italiana :)
Potete anche richiedemi la vostra collana, con la vostra canzone!

Collane JOVANOTTI





COLLANE MARCO MENGONI









LIGABUE



TIZIANO FERRO




 PINO DANIELE





LAURA PAUSINI






martedì 19 maggio 2015

MercaSpino ... domenica 24 maggio!

Domenica sarò a SPINO D'ADDA per MercaSPino, la mostramercato patrocinata da Slow Food e Padiglione Italia EXPO 2015.
Mercatino naturale con cibo biologico, vegetariano, vegan oltre che artigianato, hobbisti, laboratori... Insomma, non potete davvero mancare!
Vi aspetto, il sarò in Via Martiri!


...troverete anche i nuovi gemelli! Un po' casual, un po' vintage, spiritosi, ironici ... Assolutamente originali !



sabato 16 maggio 2015

Ultimi ciondoli e prossimi mercatini !

DOMENICA 24 MAGGIO - MercaSPINO a Spino D'Adda (CR)
SABATO 6 GIUGNO - Mercatino presso il centro commerciale L'incontro a SAN DONATO (MI)
SABATO 20 GIUGNO - Via Borgo Adda in Festa a LODI
SABATO 27 GIUGNO - "Amici in piazza" quartiere Sabbioni - CREMA 








martedì 12 maggio 2015

Mercaspino - Spino d'Adda


Il prossimo appuntamento è per il 24 maggio a Spino D'Adda. Saremo più di 200 espositori tra hobbisti e banchetti dedicati al cibo... Assolutamente da non perdere!
Nell'augurarvi la Buona Notte vi lascio le prossime date e alcune foto delle nuove creazioni. 










domenica 10 maggio 2015

Dalla semplicità nascono cose meravigliose :)

Sono sempre stata affascinata dalla simbologia delle "cose", dei quadri, degli oggetti.
Ho studiato Storia dell'arte perché mi ha sempre incuriosito cercare di capire e comprendere cosa c'è al di là dell'oggetto, il significato nascosto. Per questo amo le simbologie, i segni, l'iconologia.
Ho trovato un ciondolo a forma di "gru", o meglio di origami a forma di gru, che in realtà pensavo fosse un cigno, ma poi ho scoperto essere in origine una gru e sono andata ad indagare il significato. E, secondo me, ne è uscita una cosa molto bella. Ho deciso di dedicare questa serie di collane a chi vuole, cerca, ce la mette tutta, per realizzare i propri desideri. A chi lotta tutti i giorni per un ideale, per qualcosa o semplicemente chi "tira avanti" cercando di vivere al meglio. A tutte le bambine, che a differenza di Sadako Sasaki, saranno più fortunate e riusciranno a completare le "mille pieghe", sconfiggere la malattia e vivere una vita migliore.

Ecco la storia dell'origami a forma di Gru... ed ecco le mie semplici collane. Perché spesso il segreto sta proprio nella semplicità, nell'essenziale.

La simbologia della figura della gru, appartiene a uno dei più noti libri sull'origami, Piegatura delle mille gru di Sembazuru Orikata. La pratica fa riferimento al particolare valore della gru come simbolo di immortalità e alla leggenda secondo la quale chiunque pieghi mille gru vedrà i desideri del proprio cuore esauditi. L'aneddoto più noto legato a questa tradizione è quello di Sadako Sasaki, una bambina esposta alle radiazioni della bomba atomica di Hiroshima e sul proprio letto di morte a causa della leucemia. La bambina iniziò allora a piegare le mille gru, ma morì prima di riuscire a portare a compimento la propria opera: le venne eretta una statua nel Parco della Pace di Hiroshima, una ragazza in piedi con le mani aperte ed una gru che spicca il volo dalla punta delle sue dita, ogni anno questo monumento è adornato con migliaia di corone di mille gru.
La storia di Sadako è diventata soggetto di molti libri e film ed ha portato la gru da simbolo di immortalità a simbolo di pace. In una versione della storia, Sadako scrive un haiku che tradotto in italiano suona così:
Scriverò pace sulle tue ali

intorno al mondo volerai

perché i bambini non muoiano più così